Tortino di patate

Tortino di patate

Caratteristiche:

    ingredienti

    Indicazioni

    Share

    Oggi prepariamo un delizioso tortino di patate, un piatto semplice ma che è allo stesso tempo delicato e goloso, da servire come piatto unico o come contorno che si accosta perfettamente con un piatto a base di carne, con gli ingredienti potete sbizzarrirvi, osate, a me piacciono molto anche rosmarino e formaggio (fontina o Gruyere). Fatemi sapere se vi è piaciuto, buon appetito.

    (Visited 643 times, 1 visits today)
    Passo 1
    Segna come completo

    Sbucciate le patate e tagliate e a fettine, sfogliate il cavolo. Scottateli separatamente in acqua bollente salata, per 5 min le patate e per 10 min le foglie di cavolo, scolatele e lasciatele intiepidire. Strizzate le foglie di cavolo e tagliatele a metà dal lato corto.
    Tritate olive, aglio, prezzemolo, acciughe e peperoncino.

    Passo 2
    Segna come completo

    In una teglia a cerniera di 20 cm di diametro, poco unta d’olio, alternate 2 strati di patate con 2 strati di foglie di cavolo aperte, inframmezzando ognuno con la mozzarella a fettine, il trito misto e un filo d’olio. Cospargete con il grana e infornate a 180° per 25 min.

    Muffin di focaccia 1
    precedente
    Muffin di focaccia
    Spaghetti all'aragosta 1
    Il prossimo
    Spaghetti all’aragosta
    • 643 Visualizzazioni
    • 35 min
    • Per 4
    • Facile
    • 180°

    Condividi sul tuo social network:

    Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

    ingredienti

    Regola porzioni:
    500 g Cavolo cinese
    500 g Patate
    250 g Mozzarella
    40 g Grana o parmigiano
    20 g Olive verdi denocciolate
    1 spicchio Aglio
    2 Acciughe di quelle sott'olio
    1 mazzettino Prezzemolo
    1 Peperoncino
    un filo di Olio d'oliva
    Sale

    Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

    You need to login or register to bookmark/favorite this content.

    Muffin di focaccia 1
    precedente
    Muffin di focaccia
    Spaghetti all'aragosta 1
    Il prossimo
    Spaghetti all’aragosta

    Aggiungi il tuo commento