• Home
  • Torte
  • Torta di mandorle e pistacchi con crema di yogurt
Torta di mandorle e pistacchi con crema di yogurt

Torta di mandorle e pistacchi con crema di yogurt

e salsa tiepida di rabarbaro

Caratteristiche:
    Cucina regionale

      La salsa di rabarbaro se avanza è squisita anche il mattino seguente insieme al caffè o al tè.

      ingredienti

      • Per la torta

      • Per la crema di yogurt

      • Per la salsa di rabarbaro

      Indicazioni

      Condividere

      Un dolce di una bontà unica. La torta di mandorle e pistacchi con crema di yogurt è davvero formidabile, con la salsa tiepida al rabarbaro che vi lascerà stupefatti.

      Questa ricetta della Torta di mandorle e pistacchi è molto morbida, grazie a mandorle e pistacchi tritati. L’ho assaggiata per la prima volta da una cara amica, le sue torte sono sempre state eccezionali e anche questa non è stata da meno!!

      Nella Torta di mandorle e pistacchi con crema di yogurt e salsa tiepida di rabarbaro sono presenti molti ingredienti che adoro, il limone e l’arancia donano una freschezza e aroma inconfondibile a qualsiasi dolce, e la combinazione di pistacchi e mandorle è davvero bene riuscita.

      (Visited 38 times, 1 visits today)
      Passo 1
      Segna come completo

      Per la torta di mandorle e pistacchi

      In una ciotola capiente e abbastanza profonda, in modo da non schizzare dappertutto, mescolare il burro con lo zucchero con il frullino elettrico per 5 minuti, fino a ottenere una crema omogenea. Incorporare un uovo alla volta: aggiungere il primo e sbattere per 2-3 minuti; unire metà delle mandorle e dei pistacchi tritati e continuare a sbattere. Incorporare l’altro uovo e seguitare ad amalgamare gli ingredienti con il frullino, aggiungendo gradualmente il resto delle mandorle e dei pistacchi tritati, la farina, il lievito, l’estratto di vaniglia e il succo dell’arancia. Incorporare la scorza dell’arancia con una spatola.

      Passo 2
      Segna come completo

      Preriscaldare il forno a 180 °C autoventilato.
      Con una noce di burro, ungere uno stampo da plumcake (1 kg) e spolverarlo di farina. Riempirlo con il composto e infornare per 35-40 minuti. Quindi, pungere la torta con uno stuzzicadenti: se esce asciutto è cotta, altrimenti infornarla di nuovo per altri 5 minuti.

      Passo 3
      Segna come completo

      Toglierla dal forno e lasciarla raffreddare per 15 minuti prima di sformarla e adagiarla su un piatto di portata.
      Mentre la torta cuoce, preparare la crema allo yogurt e la salsa di rabarbaro.

      Passo 4
      Segna come completo

      Per la crema di yogurt

      Mescolare lo yogurt insieme al miele e alla scorza di arancia in una ciotola. Per far risaltare il bianco dello yogurt potete metterla in una ciotola colorata. questa sarà da portare in tavola.
      Tritare i pistacchi e spargerli sulla superficie dello yogurt.

      Passo 5
      Segna come completo

      Per la salsa di rabarbaro

      Sistemare il rabarbaro sul fondo di una pentola con manico e cospargerlo con il baccello di vaniglia, lo zenzero, la scorza del limone e lo zucchero. Mescolare.

      Passo 6
      Segna come completo

      Cuocere a fuoco molto basso per 40 minuti, coperto, mescolando con un cucchiaio di legno. Controllare di tanto in tanto e, nel caso si asciugasse troppo, aggiungere acqua bollente.

      Passo 7
      Segna come completo

      Frullare con il frullatore a immersione. Prima di servire lasciare raffreddare, coperto, per almeno un’ora.

      CROSTATINE ALLA SCAROLA
      precedente
      Crostatine alla scarola
      piedina sfogliata
      Il prossimo
      piadina sfogliata con lievito madre-licoli. La piadina Romagnola
      • 38 Visualizzazioni
      • 1 ora e 35 min
      • Per 8
      • Media
      • 180°

      Condividi sul tuo social network:

      Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

      ingredienti

      Regola porzioni:
      Per la torta
      150 g di Burro a temperatura ambiente
      150 g di Zucchero semolato
      2 Uova
      90 g di Mandorle pelate tritate finissime nel frullatore oppure farina di mandorle già pronta
      60 g di Pistacchi sgusciati e tritati finissimi nel frullatore
      1 bustina di Lievito per dolci
      60 g di Farina 00
      1 cucchiaino di estratto di vaniglia o una bustina di vanillina
      1 Scorza d'arancia la scorza di un arancia non trattata
      1/2 Succo d'arancia il succo di mezzo frutto
      Per la crema di yogurt
      150 g di Yogurt greco
      1 cucchiaio di Miele miele liquido, tipo quello di acacia
      1 Scorza d'arancia La scorza di 1 arancia nn trattata
      1 cucchiaio di Pistacchi sgusciati
      Per la salsa di rabarbaro
      4 Gambi di Rabarbaro tagliati a pezzetti
      1 Scorza di limone la scorza di 1 limone non trattato
      1 Succo di Limone Il succo di 1 limone non trattato
      1 cucchiaio di Zenzero fresco grattugiato
      1 Bacello di Vaniglia tagliato verticalmente
      3 cucchiai di Zucchero Calcolate la metà del peso del rabarbaro

      Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

      You need to login or register to bookmark/favorite this content.

      CROSTATINE ALLA SCAROLA
      precedente
      Crostatine alla scarola
      piedina sfogliata
      Il prossimo
      piadina sfogliata con lievito madre-licoli. La piadina Romagnola

      Aggiungi il tuo commento