Tartufini al cocco

Tartufini al cocco

Caratteristiche:
    Cucina regionale

      Sbizzarritevi a preparare i vostri tartufini sostituendo il cacao amaro con del rum, con un cuore di nutella o del burro di arachidi. Se avete poco tempo potete inserirli nel congelatore per circa 15 minuti e poi riporli in frigorifero fino al momento di gustarli, questo li renderà solidi al punto giusto. È possibile conservare i tartufi al cocco per due giorni in frigorifero.

      ingredienti

      Indicazioni

      Share

      Con la primavera in arrivo la voglia di organizzare dei pranzi e cene aumenta. Allora perché non preparare questi favolosi Tartufini al cocco come dolce da presentare insieme al caffè. I tartufini al cocco sono un dolce che si prepara senza cottura e usando ingredienti che abbiamo a disposizione. Ad esempio è possibile sostituire il cacao amaro con la nutella (così li vogliono Andrea e Alessandro). La ricetta l’ho presa dal sito Qcinando gestito da Silvia visitatelo e salutatela da parte mia. Ho fatto una modifica alla ricetta originale, ho aggiunto dei biscotti tritati grossolanamente, questo per aggiungere della croccantezza che secondo me manca in questo buonissimo dolce. La ricetta è per circa 35 dolci… Non mangiateli tutti.

      Torta ricotta e cocco

      La cheesecake all’arancia

      Ciambelle al latte

      SEGUITECI SU TELEGRAM

      (Visited 26 times, 1 visits today)
      Passo 1
      Segna come completo

      Come preparare i tartufini al cocco

      In una ciotola unite la ricotta con lo zucchero e la farina di cocco mescolando bene per far amalgamare bene il tutto.

      Passo 2
      Segna come completo

      Dividete il composto in due parti e lasciate riposare per una decina di minuti, dando tempo al cocco di reidratarsi.

      Passo 3
      Segna come completo

      Prendete ora una delle due metà ed aggiungete il cacao e metà dei biscotti secchi mescolando per bene fino a che non risulterà ben amalgamato.

      Passo 4
      Segna come completo

      Bagnatevi leggermente le mani ed iniziate a formare le vostre palline. Passate le palline nel cocco rapè e adagiatele su della carta da forno.

      Passo 5
      Segna come completo

      Fate lo stesso procedimento con l’altra metà dell’impasto (io in questa non ho aggiunto il cacao) aggiungete i restanti biscotti mescolando bene e formate delle palline che passerete nel cocco rapè. Lasciate riposare in frigo per almeno un ora prima di gustare.

      spaghetti con pesce spada
      precedente
      Pasta con pesce spada e finocchietto
      confettura ai frutti di bosco
      Il prossimo
      Marmellata di frutti di bosco
      • 26 Visualizzazioni
      • 20 min + 1 ora di riposo
      • Per 1
      • Facile
      • Senza cottura

      Condividi sul tuo social network:

      Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

      ingredienti

      Regola porzioni:
      150 g di Cocco rapè per l'impasto
      70 g di Biscotti secchi Tritati grossolanamente, ma non troppo grandi. io ho usato i petit pavesi
      Cocco rapè q.b per ricoprire i tartufini
      250 g di Ricotta vaccina
      100 g di Zucchero
      20 g di Cacao Amaro

      Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

      You need to login or register to bookmark/favorite this content.

      spaghetti con pesce spada
      precedente
      Pasta con pesce spada e finocchietto
      confettura ai frutti di bosco
      Il prossimo
      Marmellata di frutti di bosco

      Aggiungi il tuo commento