Tajarin piemontesi

Tajarin piemontesi

Con sugo di fegatini di pollo

Caratteristiche:
    Cucina regionale

      ingredienti

      • Per i tajarin

      • Per il condimento

      Indicazioni

      Condividere

      Tajarin Piemontesi la ricetta.

      Nella cucina piemontese, oltre al le zuppe, preparate spesso con verdure di stagione sono diffusissimi anche i raffinati tajarin, pasta fresca all’uovo, da servire con sughi particolarmente saporiti, spesso completati con una delle più̀ note specialità̀ locali, il tartufo. Sono facilissimi da realizzare, con farina, uova, olio e sale, e sono molto versatili in cucina. Oggi i tajarin li prepariamo con i fegatini di pollo.

      (Visited 13 times, 1 visits today)
      Passo 1
      Segna come completo

      Preparare i Tajerin

      lavorare la farina bianca con i tuorli, le uova, un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale. Bagnare in acqua tiepida un panno bianco,
      strizzarlo bene, avvolgervi l’impasto e farlo riposare per circa due ore.

      Passo 2
      Segna come completo

      Passate le due ore riprendete il panetto e impastatelo nuovamente per qualche minuto, ora stendetelo con il mattarello facendo delle sfoglie, ponetele sul tavolo leggermente infarinato; fare riposare le sfoglie per una decina di minuti.

      Passo 3
      Segna come completo

      Adeso spolverizzarle con un poco di farina di meliga. avvolgete le sfoglie per farne un rotolo e tagliarli per trarne dei taglierini di circa 3 mm di spessore; metterli ben aperti sopra un vassoio ricoperto da un panno leggermente infarinato e farli asciugare un poco.

      Passo 4
      Segna come completo

      Per il condimento

      Mettere in un tegame il burro e l’olio e farvi imbiondire leggermente il trito di cipolla e rosmarino; unirvi i fegatini di pollo tagliati a fettine finissime e mescolare; appena prendono un colore biondo, aggiungere qualche cucchiaio di brodo e farlo completamente ridurre; unire la polpa di pomodoro tritata finemente, condire con sale e pepe e continuare la cottura fino ad avere una salsa non troppo densa.

      Passo 5
      Segna come completo

      Cuocere i tajarin in acqua abbondante, leggermente salata, sgocciolarli e versarli in un piatto, ricoprirli di salsa e portarli in tavola. Potete aggiungere il parmigiano grattugiato a piacere.

      la ricotta fresca
      precedente
      Ricotta fresca fatta in casa
      La panna da cucina
      Il prossimo
      ricetta panna fatta in casa
      • 13 Visualizzazioni
      • 35 min + 2 ore e 30 minuti di riposo
      • Per 6
      • Media

      Condividi sul tuo social network:

      Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

      ingredienti

      Regola porzioni:
      Per i tajarin
      500 g di Farina bianca setacciata
      2 Uova intere
      4 Tuorli
      Farina gialla q.b. da spolverizzare sulla pasta
      1 cucchiaio d' Olio
      1 pizzico di Sale
      Per il condimento
      500 g di Polpa di pomodoro a pezzi
      200 g di fegatini di pollo
      100 g di Grana o parmigiano grattugiato
      90 g di Burro
      1/2 Cipolla tritata per il soffritto
      1 rametto di Rosmarino
      1 bicchiere di Brodo Vegetale
      2 cucchiai di Olio d'oliva
      Sale q.b.
      Pepe q.b.

      Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

      You need to login or register to bookmark/favorite this content.

      la ricotta fresca
      precedente
      Ricotta fresca fatta in casa
      La panna da cucina
      Il prossimo
      ricetta panna fatta in casa

      Aggiungi il tuo commento