Ragù alla bolognese

Ragù alla bolognese

Uno dei sughi più celebri al mondo

Caratteristiche:
    Cucina regionale

      Potete preparare il ragu alla bolognese in anticipo e riscaldarlo al momento del bisogno. Si può conservare in un recipiente di vetro, coperto con pellicola, per 2-3 giorni al massimo. Si può congelare se avete utilizzato prodotti freschi.

      ingredienti

      • Ingredienti Facoltativi

      Indicazioni

      Share

      Se dovessimo scegliere un condimento per rappresentare l’Italia nel mondo sicuramente sarebbe il Ragù alla bolognese, il re indiscusso delle tavole italiane ed esportato in tutto il mondo.

      Il condimento classico delle lasagne, delle tagliatelle e (voglio vedere se qualche persona mi contraddice) del pezzo di pane inzuppato mentre il ragù è ancora nel tegame.

      La ricetta originale del ragu è depositata dall’Accademia Italiana della cucina alla Camera di Commercio nel 1982 e da quella ricetta ne sono nate decine di altre. Infatti, ogni famiglia ha la sua ricetta tramandata del ragù alla bolognese, anche noi del Cucchiaio Di Latta abbiamo la nostra ricetta del ragu di carne.

      Si tratta di una ricetta semplice serve solo un po’ di tempo per la cottura. La definizione Ragu nasce dal francese “ragoûter” che indica proprio stufare a fuoco basso! Quindi: fuoco basso e non abbiate fretta!

      LASAGNE ALLA BOLOGNESE

      SEGUITECI SU TELEGRAM

       

       

      (Visited 390 times, 1 visits today)
      Passo 1
      Segna come completo

      Ragù alla bolognese

      Tritate sedano, carota e cipolla e far rosolare in una casseruola con un po' d'olio e la carne tritata. Aggiungete una punta di concentrato di pomodoro ed unite a piacere altri sapori ( pancetta- aglio-alloro). Aggiungete il vino e addolcite con una punta di zucchero.

      Passo 2
      Segna come completo

      Quando la carne sarà ben rosolata, unite a piacere la polpa o la passata di pomodoro. Lasciate cuocere coperto a fuoco basso per circa 3 ore, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo del brodo vegetale o acqua bollente se necessario. A fine cottura regolate di sale, pepe o peperoncino, e spolverate con il prezzemolo tritato.
      Se preferite utilizzare il timo ed il rosmarino, basterà aggiungerli dopo la passata di pomodoro. Ricordatevi che se non vorrete ritrovarvi gli aghetti di queste erbe nel vostro ragù basterà avvolgerli in una garza pulita prima di aggiungerli.

      frittelle
      precedente
      Frittelle con uvetta: Le frittelle di carnevale
      lasagne bianche
      Il prossimo
      Lasagne vegetariane
      • 390 Visualizzazioni
      • 2 ore e 15 min
      • Per 8
      • Facile
      • fuoco basso

      Condividi sul tuo social network:

      Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

      ingredienti

      Regola porzioni:
      1 kg Carne macinata Mista
      1 Cipolla
      1 Carote
      1 costa Sedano
      1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
      500 gr Passata di pomodoro Polpa o Passata
      1 Bicchiere Vino rosso
      una punta Zucchero
      2 Cucchiai Olio d'oliva
      qb Sale
      1 Mazzetto Prezzemolo In alternativa 2 rametti di rosmarino ed un po di timo
      qb Pepe
      Ingredienti Facoltativi
      qb Peperoncino
      2 Spicchi Aglio
      2 Foglie Alloro

      Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

      You need to login or register to bookmark/favorite this content.

      frittelle
      precedente
      Frittelle con uvetta: Le frittelle di carnevale
      lasagne bianche
      Il prossimo
      Lasagne vegetariane

      Aggiungi il tuo commento