Coniglio ai funghi con polenta

Coniglio ai funghi con polenta

Caratteristiche:
    Cucina regionale

      Potete servire questo piatto con un vino rosso e corposo, magari un Barolo.

      ingredienti

      • Alternativa

      • per la polenta

      Indicazioni

      Share

      Il coniglio ai funghi e polenta è un piatto molto ricco, saporito e nutriente. Questo piatto è una pietanza tipicamente autunnale, mentre l’aggiunta della polenta permette di presentarlo tranquillamente come piatto unico: si tratta infatti di una portata completa e sostituisce tranquillamente anche il primo.

      (Visited 864 times, 1 visits today)
      Passo 1
      Segna come completo

      Tagliate il coniglio a pezzi di media grandezza e, dopo averli lavati e asciugati, passateli nella farina di grano tenero.
      Scuotete i pezzi di coniglio per far cadere la farina in eccesso e metteteli a rosolare in una padella insieme a un po' d'olio, alla cipolla, alla carota e al sedano finemente tritati. Insaporite con il rosmarino e la salvia e, dopo pochi minuti, salate, pepate e versate il vino rosso.

      Passo 2
      Segna come completo

      Coprite e fate andare il tutto a fiamma media, girando ogni tanto i pezzi di coniglio e bagnandoli a intervalli regolari con qualche mestolata di brodo ben caldo. Dopo circa un'oretta, unite i funghi precedentemente puliti e mescolateli alla carne (noi abbiamo usato i funghi chiodini). Se necessario, aggiustate di sale e fate andare ancora una decina di minuti, stavolta però senza coperchio, per far asciugare un po' il sugo di cottura.

      Passo 3
      Segna come completo

      Una volta pronto il coniglio, dedicatevi alla preparazione della polenta. Mettete sul fuoco 1 litro e mezzo circa di acqua salata e, quando sta per bollire, versatevi la farina di mais: cuocetela per 20 minuti circa, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno. (naturalmente il tempo di cottura della polenta varia a seconda del tipo comprato, seguite sempre le indicazioni sulla confezione)
      Servite il coniglio su un letto di polenta.

      Passo 4
      Segna come completo

      Per la pulitura dei funghi usate una spazzola per rimuovere i residui terrosi e un coltellino per rimuovere le parti rovinate. Assolutamente non lavate i funghi in acqua, li rovinereste.

      Tartiflette 1
      precedente
      Tartiflette
      Polpo al limone 1
      Il prossimo
      Polpo al limone
      • 864 Visualizzazioni
      • 1 ora e 30 minuti
      • Per 4
      • Media
      • Fuoco medio

      Condividi sul tuo social network:

      Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

      ingredienti

      Regola porzioni:
      1 kg Coniglio
      1 costa Sedano
      1 Carota
      1 Cipolla
      Farina 00 q.b. solo per infarinare il coniglio
      2 foglie Salvia
      500 ml Brodo di carne
      Sale q.b.
      Pepe q.b.
      1 rametto di Rosmarino
      Vino rosso mezzo bicchiere
      500 gr Funghi porcini sia freschi che congelati
      Olio d'oliva q.b.
      Alternativa
      500 gr Funghi chiodini Un ottima alternativa ai funghi porcini
      per la polenta
      400 gr Farina di Mais

      Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

      You need to login or register to bookmark/favorite this content.

      Tartiflette 1
      precedente
      Tartiflette
      Polpo al limone 1
      Il prossimo
      Polpo al limone

      Aggiungi il tuo commento