cavolfiore gratinato con la friggitrice ad aria

cavolfiore gratinato con la friggitrice ad aria

Caratteristiche:
    Cucina regionale

      Potete conservare i cavolfiori gratinati in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni. E' possibile congelare la preparazione dopo la cottura solamente se avete usato prodotti freschi.

      ingredienti

      Indicazioni

      Share

      Cavolfiori, sicuramente uno degli ortaggi meno amati. Oggi vi proponiamo il cavolfiore gratinato con la friggitrice ad aria e vedrete che renderemo merito a questo splendido ortaggio. Con quella splendida crosticina croccante che nasconde un cuore morbido e profumato nessuno potrà resistere quando lo porterete a tavola. Noi abbiamo sperimentato questa ricetta con la friggitrice ad aria, ma è facilmente trasferibile nel forno tradizionale, basta solamente inserire nel forno tradizionale a 180 ° C per 10 minuti e poi accendere il grill e cuocere ancora per 10 minuti a 220° C.

      Il Cavolfiore Gratinato con la friggitrice ad aria è una ricetta semplice e rapida da realizzare, ed è perfetto come antipasto o come ricco contorno.

      Questo piatto è perfetto anche come piatto unico, accompagnato a fette di pane rustico. Assaggiatelo è semplicemente squisito! Avanti seguite la nostra ricetta su come fare i cavolfiori gratinati.

      (Visited 295 times, 47 visits today)
      Passo 1
      Segna come completo

      cavolfiore gratinato con la friggitrice ad aria

      Lavate accuratamente il cavolfiore e tagliateli della dimensione di un singolo boccone. Bolliteli in acqua per 10 -12 minuti, subito immergeteli in acqua e ghiaccio per qualche secondo e lasciateli raffreddare poggiandoli su un panno di stoffa.

      Passo 2
      Segna come completo

      In una ciotola fate sciogliere una noce di burro e un bicchiere di panna mescolando delicatamente, aggiungete quindi un cucchiaino di parmigiano grattugiato, un pizzico di noce moscata e del pepe nero (bastano pochi secondi al microonde).

      Passo 3
      Segna come completo

      Una volta ottenuto un composto uniforme, intingete le piccole porzioni di cavolfiore ottenute tenendole per il gambo. A questo punto passatele in un mix di pangrattato e paprika e poggiatele su carta da forno man mano che procedete. Nebulizzate con dell’olio di semi d’arachidi (ne basta pochissimo).

      Passo 4
      Segna come completo

      Inserite nella friggitrice ad aria preriscaldata a 180°C per 10 minuti (a seconda delle dimensioni) disponendoli su un unico strato in modo da garantire un’omogenea distribuzione del calore; rigirate a metà cottura. Servite tiepidi.

      Passo 5
      Segna come completo

      cavolfiore gratinato cottura alternativa in forno

      Se volete cuocere i cavolfiori gratinati nel forno tradizionale, seguite la ricetta fino al momento di inserire nella friggitrice. Invece inseriteli nel forno tradizionale a 180 ° C per 10 minuti e poi accendere il grill e cuocere ancora per 10 minuti a 220° C. Ora i vostri cavolfiori gratinati al forno sono pronti.

      Passo 6
      Segna come completo
      dolci più celebri della pasticceria italiana
      precedente
      come preparare il tiramisù
      burro chiarificato
      Il prossimo
      Come fare il burro chiarificato
      • 295 Visualizzazioni
      • 30 min
      • Per 4
      • Facile
      • 180°

      Condividi sul tuo social network:

      Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

      ingredienti

      Regola porzioni:
      600 g di Cavolfiore
      1 noce di Burro
      1 bicchiere di Panna da cucina
      1 cucchiaino di Parmigiano grattugiato
      1 pizzico di Noce Moscata
      Pangrattato q.b.
      Paprika dolce a piacere
      Sale q.b.
      pepe nero q.b.
      Olio di semi di Arachidi 1 spruzzata

      Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

      You need to login or register to bookmark/favorite this content.

      dolci più celebri della pasticceria italiana
      precedente
      come preparare il tiramisù
      burro chiarificato
      Il prossimo
      Come fare il burro chiarificato

      Aggiungi il tuo commento